La recensione del Rosso della Porticcia 2014 Riserva sulla guida di Vinibuoni d’Italia 2019

Cercate l’anello di congiunzione tra il Brunello e il
Montecucco ?

Noi pensiamo di averlo trovato quest’anno nella Riserva 2014 di Casale Pozzuolo. Ci sono tornate alla mente alcune versioni, tra l’altro ben riuscite, dei vini della parte sud di Montalcino, quella che da Sant’Angelo discende verso il fiume Ombrone, confine di provincia tra Siena e Grosseto.

Un rosso elegante quello di Daniele Galluzzi, oggi assecondato da una esperta mano enologica di zona che spiega le assonanze riscontrate.

Di colore delicato, il vino si fa apprezzare per un naso balsamico ammaliante e un palato cremoso e rotondo. Perfetta la lettura dell’annata 2104, testimoniata da una estrazione leggera dei tannini.